• qdb

Nozze d’autore: i matrimoni più belli dell’anno 2020

Updated: 3 days ago

L’anno 2020 è davvero particolare. Ogni anno si stila la classifica dei marimoni più belli, descrivendo sfarzo e magnificenza, con buffet degni di un re e torte a dir poco incantevoli ma sopratutto adatte a soddisfare un consistente numero di invitati.


ph. Getty Images

L’anno pandemico ha invece storie più intime da raccontare.


Intime nel senso del numero di invitati, che necessariamente si è ridotto a qualche decina, favorendo però gli affetti più veri ed un clima molto familiare.


Intime nel senso degli spazi, che si sono adattati ad essere più consoni alle persone presenti e al loro distanziamento, prevalentemente all’aperto.


Ma nonostante questo, matrimoni d’autore ci sono stati, anzi, i Belief Awards hanno trionfato premiando professionisti internazionli del settore wedding per performance degne di un primo posto sul podio, dal concept in grande stile sino agli scatti fotografici più romantici.


I matrimoni premiati sono stati organizzati in mezzo alla natura di El Salvador o addirittura con avventure nella foresta del Guatemala. Ovunque nel mondo è prevalsa la preferenza per i luoghi aperti, tra fiori e piante spontanee, tra montagne e laghi incantati, sulle spiagge e persino tra i vigneti.


Si sono sposati anche molti vips con cerimonie romantiche e discrete, rese ancora più belle da quel velo di intimità che ha fatto sentire in armonia familiare tutti gli invitati.


Che dire della principessa inglese Beatrice di York ed il suo sposo Edoardo Mapelli Mozzi?

Una cerimonia di 30 invitati, nella Royal Chapel a Windsor incorniciata di fiori color pastello: romantica, tenera, una piccola favola moderna. La regina Elisabetta le ha regalato per il suo matrimonio un vestito appartenuto a lei, un abito vintage e firmato da Norman Hartnell, e la stessa tiara Mary con 47 diamanti che indossò per le sue nozze nel 1947 e appartenuta prima alla sovrana Vittoria. Anche la storia del vestito è curiosa: indossato solo due volte negli anni ‘60, in parlamento e per la preview del film Lawrence d'Arabia. Dopo tanti anni, quest’abito semplice, color avorio, in seta e taffetà con corpetto lucente, è stato riconfezionato dall’atelier reale che segue la sovrana direttamente, per renderlo a misura di principessa moderna. Un gesto generoso da parte di Queen Elisabeth, che ha dimostrato per l’occasione molto affetto per questa nipote preferita.




Tra l’estate e l’autunno hanno detto sì anche altri personaggi famosi come Luigi Berlusconi e Federica Fumagalli, che ha scelto di indossare due abiti in due momenti diversi della cerimonia: sontuoso quello per l’altare e sexy con spacco per il ricevimento.


La conduttrice TV Martina Panagia ha scelto nozze bucoliche, immerse nella natura ed un abito assolutamente romantico con un velo importante.


E che dire dello sfarzosissimo matrimonio tra Elettra Lamborghini ed il dj Afrojack a Villa Balbiano (Como)? La sposa ha optato per ben tre cambi abito, molto appariscenti.




Un’attenzione particolare dei matrimoni del 2020 è andata però al dessert.

Il concept della torta di nozze è cambiato per passare da una funzione di soddisfazione immediata degli ospiti (e diffusa a molti), ad una più social, condivisa in loco con pochi. La torta d’autore è divenuta curatissima e instagrammabile, perchè se gli invitati non possono venire alla cerimonia, allora la torta andrà a loro attraverso gli scatti rubati dai telefonini e le foto ufficiali.




Tutti i dettagli dei matrimoni del post lockdown sono stati curatissimi e molto ricercati dagli sposi, sin dalla scelta del tipo di carta per gli inviti.


La cerimonia dell’anno passato è stata quindi all’insegna del green, dell’attenzione per la natura, molto social e Instagram, assolutamente romantica e piena di familiarità.




28 views0 comments

STAY UP TO DATE

 

NEWS, DISCOUNTS & PROMOTIONS

Subscribe to the newsletter and get the promo immediately.

QUALCOSAdiBLU TRIESTE

Copyright © 2023 QUALCOSAdiBLU - All rights reserved.

info@qualcosadiblu-trieste.com